Visite virtuali

Nell’immagine qui sotto si può osservare la distribuzione geografica dei visitatori di questo sito  nel periodo compreso dal 25 febbraio 2012 a oggi (17 giugno 2013). I paesi colorati sono quelli da cui provengono le visite e l’intensità della colorazione è direttamente proporzionale al numero di visite per paese.

TopViews

Le indicazioni sulla provenienza dei visitatori vanno prese con cautela. Infatti esse corrispondono alle  localizzazioni provviste dai singoli computer che si sono collegati al sito nel periodo indicato; queste localizzazioni potrebbero essere talvolta fittizie. D’altronde  è probabile che alcuni dei visitatori siano capitati nel sito dell’associazione «Sant’Emidio nel mondo» per caso o per errore e non perché ispirati da uno specifico interesse per i temi in esso trattati. In ogni caso la rappresentazione grafica fornita dalla piattaforma WordPress presenta aspetti interessanti, specie se la si paragona alla distribuzione delle località in cui abbiamo traccia di una presenza – più o meno episodica e/o remota – del culto di sant’Emidio protettore dai terremoti.

Come si vede, la corrispondenza tra le due immagini è tutt’altro che univoca. In un prossimo futuro ci ripromettiamo di analizzare più a fondo le implicazioni di questo confronto.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in In primo piano, Pescati in rete e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.