Sono 950 anni circa…

Oggi è il 5 agosto 2011 e Ascoli festeggia il suo patrono per la novecentocinquantesima volta (anno più, anno meno). Auguri a Emidia, Emiddia, Emigdia, Emydia, Emidio, Emiddio, Emigdio, Emigdius, Emygdius e speriamo di non averne dimenticato nessuno. A tutti i quasi seicento Emidii ascolani ricordiamo che a mezzogiorno e mezzo di oggi il loro Sindaco li aspetta sul sagrato della Cattedrale per consegnare loro un ricordo della festa.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in In primo piano e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.